Apparecchi acustici: quanto costano?

Quando siamo alla ricerca di informazioni sugli apparecchi acustici le prime domande che ci poniamo sono: quanto costano? Qual’è il prezzo di un apparecchio acustico?
Tutti per sentito dire, sappiamo che si parla di un numero a 4 cifre, ma ciò non ci deve demoralizzare: quando si tratta della nostra salute e dello stare meglio con gli altri, dobbiamo vedere la cosa solo come un investimento!
Però è sempre bene INFORMARSI prima.

Sul mercato esistono molti modelli di apparecchi con prezzi diversi a seconda delle funzionalità che essi possono offrire. Possiamo raggrupparli principalmente in 5 fasce:

  • fascia SOCIALE, dove troviamo dispositivi con tecnologia base che il Sistema Sanitario Nazionale rende disponibili. ( per sapere come poter usufruire del contributo Asl leggete qui)
  • fascia BASSA, generalmente consigliata a persone che vivono una vita semplice e che hanno principalmente bisogno di sentire bene per parlare a tu per tu. Con questi apparecchi abbiamo sicuramente un miglioramento dell’udito in alcune situazioni, ma dove è presente rumore di sottofondo o dove vi sono più voci di persone che parlano insieme, allora sì che viene a mancare una buona comprensione del parlato (indicativamente 1800-3200€)*.
  • fascia MEDIA, questa fascia viene scelta dalla maggior parte delle persone, non è la più performante ma rappresenta per tanti un buon compromesso qualità-prezzo. Gli apparecchi che ritroviamo in questa fascia sono per lo più adatti a persone con uno stile di vita attivo, che frequentano bar, cinema , ristoranti ecc.. e permettono una discriminazione verbale accettabile anche in situazioni particolarmente rumorose (indicativamente 2000-3700€)*.
  • fascia ALTA, alte prestazioni nel farti capire meglio le parole, in modo chiaro (indicativamente 2600-4500€)*.
  • fascia TOP, ne fanno parte gli apparecchi con tecnologia più avanzata che permettono di capire le parole anche quando ci troviamo nel rumore di sottofondo continuo, come per strada, bar e ristorante oltre ad avere tutti i benefici delle fasce precedenti (indicativamente 3000-5000€)*.

Il prezzo finale di una soluzione acustica è comprensivo poi del lavoro del tecnico audioprotesista, che si impegnerà in tutto il percorso riabilitativo (ed oltre) del vostro udito fino ad ottenere la giusta soddisfazione alle vostre esigenze.

*I prezzi sono indicativi e oscillano molto a seconda della azienda produttrice, del rivenditore e dell’assistenza offerta e inclusa.

Dott. Leonardo Tei

Foto dell'autore
Medico di medicina generale, da sempre vicino ai temi legati all'udito e a tutto quello che ne concerne. Su Cisento.com curo sia gli approfondimenti tecnici che quelli medico-scientifici e sono sempre a disposizione per rispondere a domande o richieste in questo ambito.

Articoli correlati:

2 Commenti

Angelo Nicola6 Marzo 2021 alle 23:39

Ho in prova le Signia Pure charge&go 3x nel parlato non è che comprenfo tutte le parole. Domanda: può essere che la vers 7x possa fare la differenza?
Inoltre una coppia di 3x e le 7x cosa possono costare?
Le sarei grato se potesse rispondere.
Cordiali saluti
angelo

    Leonardo Tei7 Marzo 2021 alle 15:41

    Buongiorno
    Solitamente la prova di un apparecchio acustico è di 30 giorni, che diciamo é il tempo più o meno necessario per l’adattamento quindi se lei ha appena iniziato la prova le consiglio di tornare dal suo Audioprotesista per fare una nuova taratura e affinare al meglio il volume.
    Sicuramente la versione 7x ha delle “opzioni” in più rispetto al 3x ma la scelta dell’apparecchio spetta all’Audioprotesista in base alla sua anamnesi ed esigenze.
    Se ha comunque dei dubbi le consiglio di tornare al centro a cui si é rivolto e chiarire le sue domande.

 Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


Cerca nel sito