Archivio tag: studio

L’udito più sano dei baby boomer

Leonardo Tei nessun commento

L’ascolto della generazione del dopoguerra – i baby boomer – è migliore di quello dei loro genitori. Questa è la conclusione di uno studio americano, che mostra che il tasso di deficit uditivo nei baby boomer è in realtà inferiore del 31% a quello dei loro genitori. Lo studio sottolinea

Gli europei usano sempre più gli apparecchi acustici

Leonardo Tei nessun commento

Ancora più persone in Europa con perdita dell’udito utilizzano almeno un apparecchio acustico. Molti usano anche due apparecchi acustici. Il numero di europei con perdita dell’udito che utilizzano apparecchi acustici sta crescendo sempre più. Anche la proporzione di coloro che usano due apparecchi acustici sta aumentando. Questi sono i risultati degli studi

Un bambino su 20 è ipoacusico

Leonardo Tei nessun commento

La perdita dell’udito anche solo di un orecchio danneggia la capacità di comprendere e di usare il linguaggio. Uno studio della Scuola di Medicina dell’Università di Washington a St. Louis afferma che quando i bambini iniziano la scuola, uno su 20 ha già una certa perdita dell’udito da un orecchio. La perdita

Il Rumore danneggia l’udito dei Bambini non ancora nati.

Leonardo Tei nessun commento

L’esposizione al rumore durante la gravidanza aumenta il rischio di dare alla luce un bambino con problemi di udito. Uno studio svedese ha dimostrato che il rumore, soprattutto sul luogo di lavoro, può danneggiare l’udito del feto durante la gravidanza. Il rischio di perdita dell’udito aumenterebbe fino all’ 80%. La

Apnee nel sonno e perdita di udito

Leonardo Tei nessun commento

La sindrome delle apnee ostruttive nel sonno – o cosiddetta OSAS – non influenza soltanto la qualità del vostro sonno. Uno studio ha scoperto che questo frequente disturbo può essere legato alla perdita di udito. La OSAS è un disturbo del sonno che causa una pausa nella respirazione, appunto una

Insegnanti e perdita di udito

Leonardo Tei nessun commento

Secondo una ricerca americana gli insegnanti sperimentano, in misura maggiore rispetto ad altre professioni, una perdita dell’udito. Purtroppo molti non ricorrono al medico per farsi curare. Lo studio, condotto da Wakefield Research negli USA, dimostra che il 15% degli insegnanti americani hanno una perdita uditiva. Le altre categorie di lavoratori sono

I problemi di Udito fra le cause di Stanchezza e scarsa Energia

Leonardo Tei 2 commenti

Un recente studio ha dimostrato che le persone, che si rivolgono a medici e a personale specializzato in cerca di soluzioni per difficoltà di udito, hanno più probabilità di soffrire di gravi problemi di affaticamento e di spossatezza rispetto alla popolazione generale. La sensazione più spesso riportata è quella di

Cellule staminali per ripristinare l’udito

Leonardo Tei 3 commenti

Le cellule staminali sono state molte volte considerate come la possibile cura della sordità. Gli studi che si sono susseguiti negli anni hanno fatto fare passi da gigante alla ricerca in questo campo. Lo studio qui descritto è del 2010 e, con i suoi risultati, rappresenta una base importante per gli

Terapia genica della sordità: la sperimentazione sull´uomo

Leonardo Tei 190 commenti

Nel 2014 alcuni ricercatori americani hanno iniziato un trial clinico per testare una terapia genica innovativa per trattare la perdita dell’udito. Si tratta della prima sperimentazione su uomo di una terapia genica contro la sordità. I risultati in vitro sono promettenti. Obiettivo è ripristinare le cellule che “captano” il suono, le cellule ciliate, che sono state

Sentirci meglio? Mangiando pesce.

Leonardo Tei nessun commento

Un recente studio svedese ha dimostrato che coloro che mangiano molto pesce hanno un udito migliore. Lo studio ha approfondito e confermato i risultati di precedenti ricerche. E’ infatti nota la relazione tra una dieta ricca di omega-3, che si trova tra le altre cose nei pesci, e la protezione

Problemi alla tiroide causa di sordità.

Leonardo Tei 2 commenti

Uno studio della Università di Tel Aviv, in Israele, ha scoperto che uno squilibrio alla ghiandola tiroide può portare alla perdita dell’udito. In particolare i ricercatori, facendo test sui topi hanno scoperto che ci può essere una connessione tra sordità congenita e squilibri degli ormoni della tiroide.

Nanoparticelle contro la Sordità?

Leonardo Tei un commento

Un articolo pubblicato a Luglio 2015 su ACS Nano ha descritto la possibilità di trattare il Parkinson “wireless”, cioè in maniera non invasiva, senza elettrodi ed eliminando il rischio di tossicità con l’utilizzo di biomateriali. Questa tecnica potrebbe essere utilizzata anche contro la sordità.

Cerca nel sito