Archivio tag: rischio

Vivi più a lungo – Indossa gli Apparecchi Acustici!

Leonardo Tei nessun commento

Uno studio islandese ha dimostrato il legame tra problemi di udito e vista con la mortalità. La ricerca ha mostrato che gli uomini più anziani con solo perdita dell’udito o sia con perdita dell’udito che problemi di vista hanno un rischio maggiore di morire, tenendo in considerazione un periodo di cinque anni

La Sordità è causa di Morte precoce

Leonardo Tei nessun commento

Un recente studio ha scoperto che persone con una determinata perdita dell’udito hanno un aumentato rischio di morte precoce rispetto agli adulti addirittura più anziani, ma senza perdita di udito. Lo studio ha rilevato che la perdita dell’udito può essere associata con un aumento del rischio di morte precoce del 39%

Il Fumo causa Sordità!

Leonardo Tei nessun commento

Le persone che fumano o che sono spesso esposte al fumo passivo hanno maggiori probabilità di perdere l’udito. Questo è quanto rileva un recente studio inglese. Da decenni ormai è risaputo che il fumo porta a vari problemi di salute come le malattie cardiache e il cancro. Questa ricerca del

Solventi organici e Metalli pesanti provocano sordità

Leonardo Tei nessun commento

Uno studio coreano ha indagato la connessione e il contributo dell’esposizione chimica sulla perdita uditiva tra i lavoratori del settore industriale coreano. I risultati hanno mostrato un chiaro legame tra i lavoratori che sono stati esposti a solventi e metalli e la perdita dell’udito. In particolari i metalli pesanti e

Sordità, Tinnito e Incidenti sul Lavoro

Leonardo Tei nessun commento

Secondo uno studio condotto dalla famosa Yale University, USA, i lavoratori con una anamnesi patologica positiva per tinnito o acufene (cioè il fastidioso “ronzio” alle orecchie) associata ad una perdita uditiva per le alte frequenze hanno maggiori probabilità di essere feriti sul lavoro.

Apparecchio Acustico vs. Impianto Cocleare

Leonardo Tei nessun commento

Sia gli apparecchi acustici convenzionali che gli impianti acustici cocleari rinforzano e potenziano il suono. Nonostante questo esistono chiaramente notevoli differenze tra di loro. Proviamo a metterli a confronto.

I giovani giocano col loro udito!

Leonardo Tei nessun commento

I danni all’udito subìti dai bambini e dai giovani sono purtroppo in aumento. La tendenza è talmente allarmante che il ministro tedesco della sanità ha pubblicato qualche anno fa un avviso a tutti i giovani sui rischi dovuti al troppo rumore. Un giovane su quattro soffre di danni all’udito. Le

La menopausa può causare sordità?

Leonardo Tei nessun commento

Le donne che entrano gli anni della menopausa vivono un cambiamento piuttosto rapido e radicale che interessa l’intero organismo, sia nella sua parte fisica e biologica, sia nella parte psicologica e sociale. Il cambiamento comprende anche la loro capacità di udire. Ma c’è una connessione tra un declino nella vostra

Rischio sordità durante la terapia ormonale sostitutiva?

Leonardo Tei nessun commento

Due diversi studi effettuati su donne in post-menopausa hanno fornito informazioni sugli effetti della terapia ormonale sostitutiva, o HRT in inglese, sull’udito di coloro che ne fanno uso. I risultati sembrano essere contraddittori!

Un uomo su due con più di 48 anni soffre di perdita dell’udito

Leonardo Tei nessun commento

Il principale e primo fattore ad influenzare la perdita dell’udito è l’età. Anche il sesso è però estremamente rilevante. Infatti gli uomini sono tre volte più colpiti rispetto alle donne.

L’udito dei cacciatori a rischio!

Leonardo Tei 4 commenti

E’ facile andare al tiro a segno e trovare la maggior parte delle persone nel poligono di tiro con la protezione acustica. E’ ormai usanza comune. Ma i cacciatori utilizzano la protezione acustica? Sembrerebbe proprio di no! Trovare un cacciatore anche solo con i semplici tappi di gomma è spesso

L’udito dei bambini è messo a rischio dal rumore

Leonardo Tei 3 commenti

E’ ormai appurato che il rumore può provocare danni, anche irreparabili all’udito. Questi danni diventano ancora più importanti quando a subirli sono i bambini. Ma che portata ha il problema nella popolazione pediatrica? Quanti sarebbero i bambini a rischio? Un sondaggio americano di qualche anno fa prova a dare qualche

Cerca nel sito