Archivio tag: apparecchi retroauricolari

Pure XCEL

Leonardo Tei 3 commenti

Soluzione Ric, valida per chi cerca un apparecchio discreto ma allo stesso tempo potente. Offre una buona qualità del suono e buon livello di comfort. Dispone di 4 ricevitori con potenze diverse per poter così migliorare le differenti forme di ipoacusia. Inoltre a seconda delle dimensioni del condotto uditivo, i

Widex Menu

Leonardo Tei nessun commento

Menu di Widex è una serie di apparecchi acustici che offre prestazioni cosiddette “Basic”, ma che comunque possono essere adattate in maniera personale al vostro stile di vita e alle vostre esigenze.

Widex Baby

Leonardo Tei nessun commento

Widex Baby è un apparecchio acustico progettato in modo specifico per i bambini. Disponibile nella sola versione RITE, presenta solamente un livello di prestazione: Baby440, che possiede tutte le caratteristiche tecnologiche studiate appositamente per renderlo “durevole” nel tempo.

Apparecchi MIND Widex

Leonardo Tei nessun commento

Gli apparecchi acustici MIND di Widex offrono un buon compromesso per chi cerca una buona qualità del suono insieme alla possibilità di alleviare il fastidio del proprio acufene (grazie al programma Zen).

Widex Super VS

Leonardo Tei nessun commento

Widex Super VS è un apparecchio acustico retroauricolre (BTE) molto versatile in quanto è possibile averlo sia nella versione RIC che RITE. Disponibile in soli 2 livelli di prestazione: 440/220 (NB. I livelli di prestazione ci indicano il grado di rendimento dell’apparecchio), ha due tipi di ricevitore, P e SP, che permetto di

Widex Clear Passion

Leonardo Tei nessun commento

Widex Clear Passion è un apparecchio acustico retroauricolre (BTE), disponibile solo nella versione RIC. Come tutti gli apparecchi della serie Clear, dispone di 3 livelli di prestazione: 440/330/220 (NB. I livelli di prestazione ci indicano il grado di rendimento dell’apparecchio), ed ha due tipi di ricevitore, che permetto di coprire ipoacusie da lievi a severe.

Widex Clear 9

Leonardo Tei nessun commento

Widex Clear 9 è un apparecchio acustico retroauricolre (BTE), disponibile in 3 livelli di prestazione: 440/330/220 (NB. I livelli di prestazione ci indicano il grado di rendimento dell’apparecchio) e consigliato per ipoacusie da lievi a gravi. Utilizza batteria di tipo 13.

Widex Dream 9

Leonardo Tei nessun commento

Widex Dream 9 è un apparecchio acustico retroauricolre (BTE), disponibile in 4 livelli di prestazione: 440/330/220/110 (NB. I livelli di prestazione ci indicano il grado di rendimento dell’apparecchio) e consigliato per ipoacusie da lievi a gravi. Utilizza batteria di tipo 13.

Abbiate cura del vostro apparecchio!

Leonardo Tei nessun commento

Una attenta e continua cura contribuisce ad ottenere prestazioni eccellenti e garantisce una lunga vita al vostro apparecchio acustico. E’ buona regola pulire quotidianamente le superfici dei vostri apparecchi acustici con un panno soffice ed asciutto, ed è vivamente sconsigliato l’utilizzo di agenti di pulizia (sapone, detergenti per la casa..) in

Phonak Baseo Q

Leonardo Tei nessun commento

Phonak Baseo Q fa parte del gruppo di apparecchi acustici retroauricolari (BTE) Phonak, discreti e con un ottima qualità del suono, progettata per aiutare perdite uditive da leggere a profonde, disponibili ad un prezzo accessibile a tutti. Comprende tre modelli: Phonak Baseo Q-M (per una sordità da lieve a media) Phonak Baseo Q-P (per una ipoacusia da media a profonda) Phonak Baseo

CROS – Perdite Unilaterali

Leonardo Tei 2 commenti

Gli apparecchi Phonak CROS fanno parte di quella categoria di apparecchi acustici (Sistema CROS/BiCROS) che offrono soluzioni per tutte quelle persone che hanno una perdita uditiva monolaterale (con un solo orecchio ipoacusico) o squilibrata (entrambe gli orecchi con sordità, ma comunque uno migliore dell’altro). Gli apparecchi Phonak CROS sono disponibili nella versione endoauricolare (ITE):

Apparecchi Acustici: tipologia CROS

Leonardo Tei 11 commenti

Gli apparecchi acustici CROS, sono stati progettati per aiutare quelle persone che soffrono di anacusia monolaterale, cioè di una perdita totale o quasi dell’udito da un lato e un udito normale dall’altro, o individui con una perdita totale da un lato e una certa perdita dell’udito nell’orecchio migliore.

Cerca nel sito