2017-04-21_17h17_44

Un recente studio rileva che una diminuzione dell’udito di qualunque origine può causare una sordità irreversibile. I risultati suggeriscono che in pratica anche  una ipoacusia cronica – che può verificarsi per esempio con otiti ricorrenti – può portare alla perdita permanente dell’udito se non trattata.

Questo è il risultato di uno studio condotto da un team di ricercatori presso il Massachusetts Eye and Ear, che ha scoperto che la privazione del suono in topi adulti provoca danni irreversibili all’orecchio interno . Lo studio è stato pubblicato su PLoS ONE.

“Dopo un anno di privazione del suono, abbiamo osservato cambiamenti drammatici nell’orecchio interno – in particolare, una significativa perdita delle connessioni sinaptiche attraverso le quali le cellule sensoriali inviano i loro segnali elettrici al cervello,” ha detto Dr. Stephane F. Maison, Ph.D ., ricercatore nei Laboraties Eaton-Peabody del Massachusetts Eye and Ear.

L’intervento precoce e il trattamento sono essenziali!

I dati dello studio suggeriscono che la deprivazione uditiva danneggia l’orecchio interno in modo simile a quello visto nella perdita di udito legata all’età o alla perdita dell’udito causata dal rumore (tipi di sordità neurosensoriale).

Ma cosa c’entra la privazione del rumore con i problemi all’orecchio medio? Gli autori dello studio suggeriscono che gli effetti dannosi all’orecchio interno dovuti alla privazione del rumore hanno sul piano clinico le stesse caratteristiche di quelli causati da problemi all’orecchio medio, cioè della ipoacusia trasmissiva.

“I nostri risultati suggeriscono che audiologi e medici devono sostenere l’intervento precoce e il trattamento di queste condizioni dell’orecchio medio”, ha spiegato il dottor Maison.

Cosa è l’ipoacusia trasmissiva?
L’ipoacusia trasmissiva si verifica quando la trasmissione del suono dal canale auricolare all’orecchio interno è compromessa. Questo provoca una riduzione del livello sonoro e l’incapacità di sentire suoni morbidi. Principali cause di perdita uditiva includono il blocco cerume, otite media (infezioni dell’orecchio) e otosclerosi .

Fonte: www.medicalxpress.com

Condividi : Share on FacebookTweet about this on Twitter

Dott. Leonardo Tei

Foto dell'autore
Medico di medicina generale. Attualmente specializzando. Su Cisento.com curo gli approfondimenti medico-scientifici e sono sempre a disposizione per rispondere a domande o richieste in questo ambito.

 Lascia un commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


Cerca