Steroidi per via orale ad alto dosaggio nella perdita improvvisa dell’udito neurosensoriale

In Aprile 2017 l’University of Colorado, Denver, ha iniziato un trial clinico per studiare l’effetto di cortisonici ad alto dosaggio per via orale contro la perdita improvvisa di udito neurosensoriale.

La sordità neurosensoriale improvvisa (SSNHL) colpisce circa il 5-20 per 100.000 persone con recupero spontaneo nel 32% al 65%. Molti trattamenti sono stati studiati nel tentativo di migliorare i risultati uditivi, con corticosteroidi orali che hanno avuto un certo successo. I regimi steroidei sono molto variabili, tuttavia, i dati retrospettivi hanno suggerito un maggiore miglioramento dei risultati uditivi con l’uso di steroidi per via orale ad alta dose (desametasone) nel contesto della perdita improvvisa dell’udito neurosensoriale unilaterale rispetto alla terapia medica tradizionale con prednisone orale a dose inferiore.

Il Trial si trova adesso nella fase 2.

La fine dello studio è prevista nel febbraio 2028.

I partecipanti saranno controllati con test dell’udito prima della terapia, ad 1 settimana, 1 mese e 3 mesi di distanza.

University of Colorado Anschutz Medical Campus

Fonte:

https://clinicaltrials.gov/ct2/show/NCT03255473

 

Dott. Leonardo Tei

Foto dell'autore
Medico di medicina generale. Attualmente specializzando. Su Cisento.com curo gli approfondimenti medico-scientifici e sono sempre a disposizione per rispondere a domande o richieste in questo ambito.

Articoli correlati:

 Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


Cerca nel sito