2015-06-23_14h11_28

L’impianto cocleare è indicato per particolari tipi di sordità e devono essere rispettate le indicazioni mediche.

Di seguito indicheremo a chi può giovare un impianto cocleare.

Domanda 3: Chi ha bisogno di un impianto cocleare?

L’impianto cocleare è una possibile soluzione per chi è colpito da sordità neurosensoriale medio-grave. La decisione di utilizzare un impianto cocleare spetta ad un Team composto da Medico Otorinolaringoiatra, Audiologo e Logopedista.

Requisito base per un impianto è un buono stato di salute. Altrettanto importante è la durata della sordità.

Una regola generale: quanto più precoce è il trattamento con l’impianto cocleare, tanto migliore è il risultato.

I bambini giovano maggiormente della operazione generalmente dai 6 mesi ai 2 anni di età. Ma non bisogna disperare! Anche dopo i due anni i bambini possono approfittare dell’impianto.

Domande correlate sull’impianto cocleare:

  1. Come funziona l’udito?
  2. Cosa è un impianto cocleare?
  3. Chi ha bisogno di un impianto cocleare?
  4. Come “suona” il mondo con un impianto cocleare?
  5. E’ utile la riabilitazione uditiva?
Condividi : Share on FacebookTweet about this on Twitter

Dott. Leonardo Tei

Foto dell'autore
Medico di medicina generale. Attualmente specializzando. Su Cisento.com curo gli approfondimenti medico-scientifici e sono sempre a disposizione per rispondere a domande o richieste in questo ambito.

1 Commento

Patrizia6 agosto 2017 alle 17:06

Buongiorno,
Sono la mamma di una bambina di 17 mesi nata prematura alla settimana 28, quando aveva 9 mesi abbiamo scoperto che é sorda profonda. Attualmente é protesizzata e segue sedute logopediche settimanali. Non é in lista per impianto cocleare perché si presume che possa migliorare un po’. Sono preoccupata per il suo futuro anche se so di essere in buone mani. Vorrei avere qualche dritta da lei.

 Lascia un commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


Cerca