Widex Vital sono i nuovissimi apparecchi acustici Entry Level aventi un buon rapporto qualità/prezzo (senza spendere cifre esagerate si può comunque avere il piacere di un buon ascolto) presentati sul mercato nel Dicembre 2014.

Gli apparecchi Vital sono in grado di adattarsi ai diversi tipi di ipoacusia:

  • Vital19 è il modello retroauricolare BTE potenziato, consigliato per ipoacusie da moderate a gravi o profonde. Batteria 675.
  • Vital9 è invece il classico apparecchio retroauricolare BTE (batteria 13), adatto a sordità da lievi agravi.
  • Vital Cic è il modello pretimpanico (pila 10), consigliato per ipoacusie da lievi a moderatamente gravi.
  • Vital XP è invece il modello endoauricolare ITE, quindi leggermente più grande (pila 312), anch’esso consigliato per ipoacusie da lievi a moderatamente gravi.

Sono apparecchi molto semplici nel loro utilizzo, ma robusti e costruiti con materiali ipoallergenici.
Da un punto di vista acustico, grazie al lavoro della piattaforma ISP, gli apparecchi Vital sono in grado di riconoscere i cambiamenti di ascolto nell’ambiente in cui vi trovate, prevenendo fastidiosi fischi e rendendo maggiormente udibili i suoni più deboli, migliorando infine la comprensione del parlato.

Gli apparecchi Vital presentano inoltre 2 canali o fasce di regolazione (queste vengono gestite direttamente dall’audioprotesista per aumentare o diminuire le varie frequenze di suoni) e hanno poi la possibilità di avere un programma di regolazione in più rispetto a quello di base, per aiutarvi anche in situazioni di ascolto particolari.

Infine è attiva la Bobina Telefonica che migliora l’ascolto del telefono, rendendo la conversazione molto più nitida e confortevole.

Dott. Lucia Bigiarini

Foto dell'autore
Sono Tecnico Audioprotesista, ho conseguito la laurea presso la Facoltà di Medicina e Chirurgia Università degli Studi di Siena. In Italia ho lavorato in una delle aziende audioprotesiche più attive a livello mondiale nella commercializzazione di soluzioni uditive. Attualmente lavoro come Audioprotesista per un'azienda austriaca.

 Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


Cerca nel sito