Menu di Widex è una serie di apparecchi acustici che offre prestazioni cosiddette “Basic”, ma che comunque possono essere adattate in maniera personale al vostro stile di vita e alle vostre esigenze.

Gli apparecchi Menu sono molto versatili ed in grado di adattarsi ai diversi tipi di ipoacusia:

    • MENU m è la versione OpenFittig della serie, consigliato per ipoacusia da lieve a moderatamente grave, utilizza batterie di misura 10. E’ quindi abbastanza piccolo ed è disponibile in diversi colori.
    • MENU 9 è il classico apparecchio retroauricolare BTE, adatto per sordità da lievi a gravi, usa batterie di misura 13. E’ leggermente più grande di MENU m, ma anch’esso si può trovare in differenti colori.
    • MENU 19 retroauricolare BTE raccomandato per ipoacusia da moderata a severa/profonda. Utilizza batteria misura 13 ed è disponibile solo in tre colori.
    • MENU IIC è un apparecchi endoauricolare che va a nascondersi completamente nel condotto uditivo. Consigliato per ipoacusia da lieve a moderatamente grave, utilizza batterie di misura 10.
    • MENU X modello ITE, consigliato per ipoacusia da lieve a moderatamente grave. Usa batteria tipo 312.

Tutti i suddetti apparecchi, a seconda delle differenti esigenze di ognuno di noi, possono avere a disposizione 3, 5 o 10 canali di regolazione.
N.B. Ricordo che maggiore è il numero di canali di regolazione, molto più affidabile e precisa sarà la calibrazione degli apparecchi acustici.

Le particolari funzioni che sono presente in altre famiglie di apparecchi Widex, come ad esempio Audibilty Extenderprogramma Zen e SmartSpeak/SmartTone, in MENU sono opzionabile, cioè sarete voi a scegliere se vorrete o meno l’ausilio di una o di tutte queste funzioni.

Grazie al sistema di riduzione del rumore (SIS) la famiglia di apparecchi MENU permette di sentire meglio in ambienti rumorosi o in situazioni in cui la comprensione è il fattore chiave (ad esempio durante riunioni di lavoro). E con l’attivazione della bobina telefonica (non disponibile in MENU IIC) anche la conversazione al telefono sarà molto più nitida e confortevole.

Infine 2 sono i programmi di regolazione (opzionabili), che possono ulteriormente aiutarvi nelle differenti situazioni quotidiane che vi si presentano.

Dott. Lucia Bigiarini

Foto dell'autore
Sono Tecnico Audioprotesista, ho conseguito la laurea presso la Facoltà di Medicina e Chirurgia Università degli Studi di Siena. In Italia ho lavorato in una delle aziende audioprotesiche più attive a livello mondiale nella commercializzazione di soluzioni uditive. Attualmente lavoro come Audioprotesista per un'azienda austriaca.

 Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


Cerca nel sito