2015-10-15_12h33_46

Motion XCEL è una famiglia di apparecchi acustici retroauricolari (BTE), che permette di migliorare l’udito in quasi tutti i tipi di ipoacusie, raggiungendo ogni livello di perdita dell’udito e dotati della XCEL Bestsound Technology. I modelli sono: Motion SX e Motion P. Il Motion S è il più piccolo dei modelli, adatto ad una perdita dell’udito da moderata a moderata-grave. Il Motion P offre la massima potenza per perdite di udito da moderata-grave a grave. Entrambi sono ricaricabili. Ciascun modello Motion XCEL BTE è disponibile con tubicino fine (Life Tube) o con Earhook.

earhook

Gli apparecchi acustici Motion sono disponibili con opzioni di controllo a distanza, che consentono all’utente di regolare il volume dell’apparecchio acustico o scegliere il programma in modo discreto. Il ProPocket e la ePen sono le due opzioni disponibili per controllare i dispositivi acustici.

Caratteristiche:

Ci sono quattro soluzioni uditive, il Motion 701, 501, 301 e 101. Il 701 ha più opzioni disponibili rispetto al suo omologo, il 101.

  • FeedbackStopper: che ferma i fischi sul nascere
  • SoundBrilliance: per i modelli 701 e 501. Il programma rafforza le alte frequenze per un ascolto più piacevole.
  • Speech & Noise Management: Distingue e diminuisce automaticamente il rumore di fondo
  • eWindscreen: Ammorbidisce automaticamente il rumore del vento
  • TruEar: per aiutare gli utenti a identificare l’origine del suono. Disponibile sui modelli 701 e 501.
  • SpeechFocus: affina il ​​discorso indipendentemente dalla posizione della fonte. Disponibile solo sul modello 701.
  • Minitek e Tek: Possibilità di collegarsi in modalità wireless al telefono cellulare, lettore MP3, televisione o qualsiasi altra sorgente audio. E’ opzionale e disponibili su tutti i modelli, ma non sul 101.
  • Microfoni Direzionali: Tutti gli apparecchi acustici Pure Carat hanno microfoni direzionali. I modelli 701 e 501 hanno microfoni direzionali multicanale automatici. I microfoni direzionali ammorbidiscono i rumori intorno alla in modo da poter più facilmente concentrarsi su ciò che stanno dicendo.
  • Numero di canali: A seconda del modello, il numero di canali per la messa a punto dell’apparecchio acustico varia. Il 701 dispone di 16 canali, il 501 12, il modello 301 8 e il 101 6 canali.
  • T-coil permette di connettersi a trasmissioni in luoghi pubblici come teatri, chiese e altri luoghi con apparecchiature adeguate. Rende il discorso o il film più facile da capire, eliminando il rumore di fondo.
  • AutoPhone è un’altra opzione intelligente degli apparecchi acustici Siemens Motion. Non appena si avvicina il ricevitore di un telefono fisso all’orecchio, l’apparecchio acustico passa in modalità telefono.
  • SoundLearning e SoundLearning 2.0: l’apparecchio si adatta automaticamente alle proprie preferenze in termini di volume e suono. SoundLearning 2.0 fa lo stesso, ma prende in considerazione anche l’ambiente di ascolto. SoundLearning è disponibile sui modelli 701 e 501, mentre la versione 2.0 è disponibile solo in 701.
  • DataLearning: Valuta e memorizza le impostazioni preferite del volume in vari ambienti
  • DataLogging offre un aiuto all’ Audioprotesista per la registrazione dei dati di utilizzo del programma e delle diverse modalità di microfono da utilizzare come guida per sintonizzare in future regolazioni.
Condividi : Share on FacebookTweet about this on Twitter

Dott. Lucia Bigiarini

Foto dell'autore
Sono Tecnico Audioprotesista, ho conseguito la laurea presso la Facoltà di Medicina e Chirurgia Università degli Studi di Siena. In Italia ho lavorato in una delle aziende audioprotesiche più attive a livello mondiale nella commercializzazione di soluzioni uditive. Attualmente lavoro come Audioprotesista per un'azienda austriaca.

 Lascia un commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


Cerca