2015-03-21_17h52_05

Roger Clip-On Mic è un microfono wireless semplice da usare e molto utile quando vi troverete in una conversazione a due in ambiente rumoroso e/o a distanza.Come nel caso di Roger Pen, la voce di chi parla viene trasmessa direttamente agli apparecchi acustici grazie alla connessione di tre elementi principali: gli apparecchi acustici, Roger Clip-On Mic e il ricevitori Roger, che viene agganciato direttamente all’apparecchio.

N.B.   E’ importante sapere che per ogni tipo di apparecchio acustico Phonak esiste un ricevitore Roger , ma non solo..
Esistono ricevitori Roger anche per impianti cocleari (Roger X) e per tutti gli apparecchi acustici o impianti cocleari dotati di bobina telefonica (Roger MyLink-ricevitore con laccio induttivo).
Ma la differenza tra Roger Pen e Roger Clip-On Mic è che quest’ultimo viene “indossato” direttamente dalla persona con cui stiamo parlando.

La comunicazione tra Roger Clip-On Mic e gli apparecchi acustici avviene in un raggio massimo di 10 metri oltre il quale il segnale viene perduto.

Oltre che a migliorare le situazioni di ascolto in ambiente rumoroso, a distanza, Roger Clip-On Mic può essere collegata a sorgenti audio, come TV, Tablet o HiFi per udirne il segnale audio direttamente negli apparecchi tramite la docking station (batteria a ioni di litio che consente anche di ricaricare Roger Clip-On Mic una volta scarica) oppure con il cavo audio micro-USB.

Infine Roger Clip-On Mic può essere utilizzato come microfono autonomo oppure grazie alla tecnologia Roger può essere utilizzato con più microfoni in parallelo collegando ulteriori Roger Clip-On Mic e Roger Pen consentendo così una comunicazione senza problemi con diverse persone.

N.B. La durata operativa massima è di 6 ore, dopo di che va ricaricato mediante docking station o con il cavo micro – USB.

Condividi : Share on FacebookTweet about this on Twitter

Dott. Lucia Bigiarini

Foto dell'autore
Sono Tecnico Audioprotesista, ho conseguito la laurea presso la Facoltà di Medicina e Chirurgia Università degli Studi di Siena. In Italia ho lavorato in una delle aziende audioprotesiche più attive a livello mondiale nella commercializzazione di soluzioni uditive. Attualmente lavoro come Audioprotesista per un'azienda austriaca.

 Lascia un commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *


Cerca